Per informazioni scrivici info@studiopettenati.it

Dove trovarci

Via Palermo, 2 - 43122, Parma

Logo


Chiamaci per un consulto

(+39) 0521.287197

DIVORZIO E ASSEGNO: I FIGLI HANNO IL DIRITTO DI MANTENERE LO STESSO TENORE DI VITA.

DIVORZIO E ASSEGNO: I FIGLI HANNO IL DIRITTO DI MANTENERE LO STESSO TENORE DI VITA.

 

Com’è noto, in tema di assegno divorzile da versarsi all’ex coniuge, la Corte di Cassazione ha superato il parametro del cosiddetto “tenore di vita” introducendo quello del raggiungimento dell’indipendenza economica del richiedente, in forza del quale colui che essendo economicamente indipendente o, comunque, in grado di esserlo, non ha diritto all’assegno stesso.

 

Recentemente i giudici supremi sono stati chiamati a pronunciarsi circa l’ammontare, poi, dell’assegno di mantenimento da versarsi nei confronti dei figli.

Nella sentenza 3922/2018 hanno affermato che “in tema di determinazione del contributo per il mantenimento dei figli, questi ultimi hanno diritto di mantenere il tenore di vita loro consentito dai proventi e dalle disponibilità concrete di entrambi i genitori, e cioè quello stesso che avrebbero potuto godere in costanza di matrimonio”.

 

Il criterio dell’indipendenza o autosufficienza economica, dunque, non si applica anche all’assegno di mantenimento da versarsi ai figli, conservando, questi ultimi, il diritto di mantenere lo stesso tenore di vita di cui godevano in costanza di matrimonio dei genitori.